Login




feed-image Feed Entries
Home
FESTIVAL LE ANCE LIBERE DEL MEDITERRANEO: LA TERZA EDIZIONE IN PARTENZA

Domenica 21 agosto prenderà ufficialmente il via a San Vito dei Normanni la terza edizione del Festival Internazionale delle “Ance libere del Mediterraneo” nato dalla collaborazione tra l’Accademia Musicale Culturale San Vito e i Comuni di San Vito dei Normanni e Castelfidardo. Si comincerà alle ore 18.00 al Palazzo di Città con un incontro alla presenza delle autorità cittadine di Castelfidardo e di San Vito dei Normanni con la presentazione ufficiale dell’evento e del regolamento del concorso del Festival.Le audizioni, che prenderanno il via a partire da lunedì 22 agosto alle 9.30 nel Chiostro dei Domenicani e proseguiranno sino a sabato 24 agosto, vedranno come protagonisti indiscussi fisarmonica, organetto, bandonehon, harmonium e armonica a bocca. Saranno tre le sezioni in gara: Musica Classica (con interpreti solisti suddivisi in classi d’età), Altre Musiche, Musica Leggera e intrattenimento (con solisti e gruppi) e World Music (Musica d’Insieme). Ai vincitori sarà assegnato un trofeo artistico ed una borsa di studio. Lunedì 22 agosto alle 21.00 è in programma, inoltre, il Concerto Inaugurale del Festival con il M° Massimo Signorini. Il maestro è una personalità nel mondo della musica, si è esibito nei più importanti teatri ed enti concertistici italiani ed internazionali collaborando con le maggiori orchestre italiane diretto da nomi di grande prestigio quali Beat Furrer, Marcello Panni, Howard Shore, Franco Piersanti, Jonathann Webb, Marco Tutino e Bruno De Franceschi. È molto attivo in formazioni cameristiche ed ha collaborato con solisti come Richard Galliano, Andrea Tacchi, Manrico Signorini, Miguel Angel Barcos, Hugo Aisemberg. Ha partecipato al Festival di Avignone e al Festival di Siena con la compagnia di teatro di Sandro Lombardi e Federico Tiezzi (con i quali collabora tutt'ora); con gli autori Mario Luzi e Alessio Pizzech e gli attori David Riondino, Andrea Bruni e Francesco Paolantoni. È fondatore e direttore artistico dell' Associazione Accademia degli Avvalorati di Livorno e del Centro Sperimentale sulla Fisarmonica. Nel 2011 è stata dedicata a Massimo Signorini un'intera puntata a Qui Comincia su Radio 3 per la presentazione del suo libro Fisarmonica e Interpretazione - Un'introduzione e cinquanta interviste edito da Felici Editore. La passione per la fisarmonica lo porta ad affrontare gli studi universitari presso la Facoltà di Lettere dell'Università di Pisa, laureandosi con il massimo dei voti in Cinema Teatro e Produzioni Multimediali e a frequentare con il massimo dei voti il Master di II livello in Comunicazione Pubblica e Politica. Martedì 23 agosto alle 21.30 Gran Serata di Gala presso il Ristorante Vecchia Lamia con il concerto del Maestro Saro Calandi. Diplomato in clarinetto al conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, Saro sfiora a 12 anni i tasti di una fisarmonica e, come avviene per certi amori, non lo lascia più. Vince diversi concorsi musicali, tra i quali nel 1995 il Concorso Internazionale di Casarza Ligure (GE); due volte consecutive, nel 1996 e nel 1997, il Concorso di Erbezzo (VR); nel 1999 l'VIII Concorso Internazionale di San Vincenzo la Costa (CS). Il 18 ottobre 2005 partecipa e vince al 29° Premio e Concorso Internazionale della città di Castelfidardo (AN) per solisti di fisarmoniche, con un brano che è stato inciso e distribuito dalla casa discografica Universal. Pur essendo la sua una formazione di respiro ampio, Saro intraprende da subito una ricerca musicale personale e profonda, che si discosta dai modelli prestabiliti e svincola l'impiego della fisarmonica dagli ambiti più tradizionali, in un percorso che lo porta a diventare compositore ed esecutore al fianco di musicisti di fama internazionale. Negli anni si sommano altre collaborazioni che spaziano tra i generi più svariati, dal folk al rock, alla classica, al jazz e al tango: fra gli altri lo storico gruppo del Paese delle Mille Danze, i Luf, i Mercanti di Liquore, Arpioni e Panda, senza tralasciare grandi nomi come Angelo Branduardi, Eugenio Finardi, fino ad incursioni nel mondo dell'alta moda con Mariella Burani e della televisione con Ale e Franz e Eve La Plume. Ed è così che, arricchita da diverse esperienze e fonti di ispirazione, la ricerca musicale di Saro diviene sempre più sfaccettata e ricca di sfumature, approdando finalmente nel 2012 alla creazione di Oras Project Group. La partecipazione alla serata di Gala è con prenotazione obbligatoria al numero 329 6337574Mercoledì 24 agosto alle 21.00 appuntamento con la musica popolare con il concerto che vedrà per la prima volta sulla scena il gruppo “Canta cu me”, nato dal dipartimento di Musica Popolare dell’Accademia Lucia Iurleo, dopo il dono delle partiture scritte dall’avv. Bartolomeo Greco. Il 24 agosto, anniversario della scomparsa del loro autore, queste melodie torneranno protagoniste e sarà l’esordio assoluto di questo nuovo gruppo composto da nove elementi, due fisarmoniche, due chitarre, un mandolino, percussioni e tre voci. Il progetto è finalizzato ad una riscoperta e valorizzazione della musica popolare attraverso le composizioni di Bartolomeo Greco e di altri sanvitesi come Antonio D’Errico (alias Ntognu Cascetta) e Vincenza Di Viesto (alias Nzinodda la Macrunara), di Lino Sabatelli e Titina Fasano. La giornata si concluderà dalle 23.00 con Musica nella Notte lungo le vie del Centro di San Vito dei Normanni, una grande notte bianca dedicata alla musica ed ai suoi interpreti. Giovedì 25 agosto dalle 21.00 nel Chiostro dei Domenicani concerto dei Finalisti e proclamazione del vincitore del III Festival delle Ance Libere del Mediterraneo. Il Festival è realizzato con il patrocinio di: Regione Puglia, Provincia di Brindisi, Comune di San Vito dei Normanni, Comune di Brindisi, Teatro Pubblico Pugliese, Associazione Nazionale Scuole di Musica, Rotary Club di Ostuni, Comune di Castelfidardo, PIF (Premio Internazionale della Fisormanica) e in collaborazione con Fisarmonica Tv che trasmetterà live gli eventi di tutto il festival. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito festivalanceliberedelmediterraneo.it o contattare il numero  329 6337574.

 


 
bottom

Ultime notizie

I più letti


Powered by Decalab srl.